Chi siamo
Il progetto Occhio al diabete

Nato con il contributo di Novartis, il progetto Occhio al Diabete si articola in diversi mezzi:

  • questo stesso sito, il primo realizzato da una Onlus specificatamente per le persone con retinopatia diabetica;
  • una brochure sulla retinopatia diabetica realizzata partendo da un'analisi dei bisogni formativi, dei vissuti e degli approcci delle persone cui è destinata e quindi da interviste in profondità a un campione di 40 persone rappresentativi di ogni età, tipo di diabete e luogo di residenza;
  • una campagna istituzionale realizzata da Diabete Italia attraverso media elettronici (TV, Radio e Web) e cartacei (affissioni, pagine su quotidiani e periodici) nel quadro delle attività di sensibilizzazione dell'opinione pubblica e dei Centri decisionali;
  • una campagna di informazione sul diabete di tipo 1 in età pediatrica nel quando della Giornata mondiale del diabete 2014
  • un agile depliantino che contiene 8 consigli per la prevenzione della retinopatia e di diverse altre patologie dell'occhio
  • una brochure semplice e ricca di informazioni per chi ha ricevuto una diagnosi di retinopatia diabetica o edema maculare diabetico


Diabete Italia

Diabete Italia è nata nel 2002 con la convinzione che l’unione di tutte le varie componenti che rappresentano l’intero scenario del diabete possa conferirle maggior peso nei confronti delle Istituzioni per affrontare e risolvere al meglio i non pochi problemi delle persone con diabete mellito.

Diabete Italia raccoglie le società scientifiche di medici e operatori sanitari professionisti insieme alle Associazioni di persone con diabete. È quindi rappresentativa a 360° del mondo del diabete.

Diabete Italia è ora una sorta di piazza virtuale in cui si incontrano le sue diverse componenti, creando occasioni di sinergia, scambio di informazioni ed esperienze. Diabete Italia ha come ragion d’essere:
  • il miglioramento della qualità della vita e dell’assistenza alle persone con diabete promuovendo l’equità, la congruità e l’adeguatezza dell’assistenza nelle diverse aree nazionali al fine di ridurre la disomogeneità assistenziale esistente in Italia
  • la difesa e la promozione di una organizzazione assistenziale in grado di garantire efficacemente la prevenzione e la cura del Diabete e delle malattie metaboliche
  • la rappresentanza del “mondo del diabete” verso le istituzioni e l’opinione pubblica
  • l'organizzazione in Italia della Giornata Mondiale del Diabete
Per raggiungere queste finalità Diabete Italia agisce attraverso la cooperazione tra i soci, promuovendo e sostenendo iniziative per la sensibilizzazione e il coinvolgimento dell’opinione pubblica di associazioni professionali e di categoria, di istituzioni pubbliche e private, di organismi regionali, nazionali e internazionali, in relazione a problematiche sanitarie e sociali connesse al diabete e alle malattie metaboliche.